+39 078926710

+39 078925007

bibliotecasimpliciana@comune.olbia.ot.it

L’iscrizione è gratuita, basta un documento e il codice fiscale e consente l’accesso ai nostri servizi: consultazione di libri, documenti, periodici; prestito libri, CD e DVD; utilizzo dei pc e della connessione WI-FI; assistenza e consulenza alle ricerche; visite guidate, sala conferenze. Ricevi le nostre email cliccando qui http://eepurl.com/dwvV5f o copiando il link e incollandolo nel tuo browser

Da A Da A
lun 08:30 13:30 15:00 18:50
mar 08:30 13:30 15:00 18:50
mer 08:30 13:30 15:00 18:50
gio 08:30 13:30 15:00 18:50
ven 08:30 13:30 15:00 18:50
sab
dom
Orario valido dal 08/05/2013
La Biblioteca Civica e la Mediateca del Comune di Olbia resteranno chiuse nel pomeriggio per motivi tecnici
Presentazione Libro Conoscendo il mondo. Una persona alla volta, di Giannina Fara. Giannina Fara, ha viaggiato molto per il mondo, spesso da sola, qualche volta in compagnia di un'altra persona, in viaggi sempre organizzati da se stessa. Ha visitato oltre 60 Paesi, per citarne alcuni Tibet, Birmania, India, Yemen, Belize, Bhutan, Ladakh. La sua curiosità la porta prevalentemente ad approfondire le culture lontane, antiche e misteriose. In ciò è facilitata dalla conoscenza delle lingue e dai suoi studi sulle Diversità Culturali, che le hanno dato la possibilità di vedere e percepire le varie sfaccettature delle persone incontrate. Sempre in punta di piedi e ascoltando i loro dolori e i loro sogni. Le foto sono delle istantanee della vita di tutti i giorni. Programma: Saluti: Maria Grazia ANTONA - Presidente FIDAPA Sezione di Olbia Introduzione: Gianna LEDDA - Past President FIDAPA Sezione di Olbia INTERVERRÁ L’AUTRICE: Giannina Fara
Racconti Brevi in Lingua Italiana Primo Classificato – Limone di Pier Giuseppe Branca, Sassari Secondo Classificato – Quota 1800 di Paolo Borsoni, Ancona Terzo Classificato – Domenica di Elisa Crosta, Roma Menzione Speciale – La Via Della Vita di Agnese Francesca Poli, Tavernerio Racconti Brevi in Gallurese e Logudorese Primo Classificato – Unu Sonniu di Maria Gerolama Masala, Ittiri Secondo Classificato – Zigantes De Sa Vida di Sandro Biccai, Sindia Terzo Classificato – Agnuledda di Mario Pirrigheddu, Tempio Pausania Menzione Speciale – Babbai di Vittorio Pinna, Sindia Racconti Brevi Junior Primo Classificato – Il Disegno Del Sogno di Luca Giau, Sassari Poesie in Gallurese e Logudorese Primo Classificato – Un Momentu di Gianfranco Garrucciu, Tempio Pausania Secondo Classificato – Parauli Chi No Voni Muri di Giuseppe Tirotto, Castelsardo Terzo Classificato – Prima Chi di Antonio Sannia, Bortigali Menzioni Speciali Curri Petru Meu di Francesco Tola, Aggius Innotzentes di Sebastiano Cau, Sorgono Pastoreddu di Pietro Delogu, Nuoro Surèdda Ingratta di Giovanni Piredda, Calangianus Racconti Brevi per Bambini in Lingua Italiana Primo Classificato – La Storia del lungo viaggio verso Sud di Rosario Vitale, Castelluccio dei Sauri Secondo Classificato – Il Cavaliere a Dragonia di Vincenzo Sarcinelli, San Daniele del Friuli Terzo Classificato – Riflessioni critiche di un cane siberiano, Snorchi Svauss di Giuseppina Ascedu, Cardedu
Venerdì 20 Dicembre alle ore 17:30 ?? Biblioteca Simpliciana Convegno dove i ragazzi partecipanti al laboratorio insieme a relatori ed esperti di cucina incontreranno il pubblico e i giovani studenti degli istituti scolastici della città: Relatori Dott.ssa Sabrina Serra, Assessore delle politiche giovanili; Tommaso Perna, Executive Chef Cortesa; Prof.ssa Attilia Medda, Delegata Gallura A. I. S.; Prof. Angelo Crasta, Presidente Olificio Gallura. Moderatore Marco Bittau, Capo servizio La Nuova Sardegna; _____ A seguire primo appuntamento di #ShowCooking alle ore 19 Zuppa gallurese con finocchietto selvatico
Presentazione del libro "Banditi in miniera" di Francesco Carta dialoga con l'autore la giornalista Antonella Brianda Chi nei secoli ha violato la Sardegna ha lasciato segni indelebili nel territorio e una pressante istanza tra le genti che hanno subito ogni sorta di angheria: la voglia di libertà. La terra sarda era ricca di preziosi minerali che l'uomo ha saputo apprezzare sin dall'antichità: l'ossidiana, il rame, lo stagno, il ferro, il piombo e poi l'argento. I "Banditi in miniera" sono quelli del periodo d'oro dello sfruttamento delle risorse minerarie, che fu preceduto da un intenso attacco al patrimonio naturale dell'isola voluto da avidi padroni che non risparmiarono boschi e corsi d'acqua pur di ricavarne esosi profitti. Francesco Carta nasce a Fluminimaggiore, paese di miniere. Dopo gli studi al liceo scientifico “Giorgio Asproni” di Iglesias si perde nei meandri di una galleria di carbone della Carbosulcis. Minatore, poi delegato e segretario della Federazione Provinciale dei minatori ad Iglesias per oltre vent’anni. Giornalista e fotografo. Scrive e pubblica foto nel quotidiano La Nuova Sardegna, collabora con Rassegna Sindacale, la rivista della CGIL, fondata da Giuseppe Di Vittorio. Appassionato della bicicletta e delle salite del Giro d’Italia, di pallavolo, della musica Jazz e del basso elettrico.
Il futuro energetico della Sardegna - Cambiamenti climatici e Metano. Interverranno Antonio Muscas (Coordinamento comitati sardi), Rosalba Meloni (Cagliari Social Forum), Giorgio Canetto (Cagliari Social Forum), Anna Bruno (Fridays For Future Olbia), Domenico Scanu (Presidente ISDE, Medici per l'ambiente Sardegna). Sostengono l'iniziativa: II Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza; Caminera Noa (Caminera Noa è il soggetto-progetto politico per costruire una Sardegna libera, pulita, giusta e sovrana, unendo le forze sane dell'isola); Zero Waste Sardegna (è uno spazio di libero confronto e partecipazione attiva sui temi della gestione dei rifiuti corretta e sostenibile); A.S.C.E. Sardegna (Associazione Sarda Contro l'Emarginazione); Coordina la serata Umberto Ruggiu.
Il Visitatore venerdì 13 dicembre 2019 alle ore 18:00 Incontro con l'autore Vindice Lecis Presentazione del libro Nutrimenti Edizioni ----- Gennaio 1606. Una grande imbarcazione mercantile. la Santa Maria de Montenegro y Sant Paul, partita da Alitante e diretta a Genova e Livorno, fa naufragio dopo una terribile tempesta nella baia di Porto Conte, vicino ad Alghero. La nave trasporta quattordici passeggeri, la statua lignea di un Cristo crocefisso ancora imballata, un enorme carico di lana e quindici casse di preziosissime uova di bachi da seta. Inoltre il capitano, il catalano Paul Durant, nasconde ventimila ducati di contrabbando. Attorno alla cura del naufragio si scatena una guerra tra i consoli del mare locali e i curatori nominati dal viceré che arrivano ad Alghero dieci giorni dopo. Luglio 1607. Alamanda Carroz, marchesa di birra, muore a Cagliari. Si sospetta che il marito Cristoforo l'abbia fatta avvelenare per poi sposare solo tre mesi dopo, la figlia del viceré del Regno di Sardegna, Geronima de Catatayud. Una sospetta manovra per mettere le mani sul grande feudo sardo. Questi due interessanti episodi, insieme a numerosi altri, sono strettamente collegati: ciò che li unisce è il viceré di Sardegna Pedro Sanchez de Calatayud, conte del Real. Per investigare su questi eventi controversi e sulla dilagante corruzione che ormai ha raggiunto i vertici del regno, il re Filippo III di Spagna e il suo favorito, il duca di Lerma, inviano in Sardegna un canonico di Saragozza, Martin Carrillo. A partire dal dicembre del 1610, il visitatore si mette all'opera e svolge una serie di indagini che scoperchiano il malaffare, riuscendo infine, con non poche difficoltà e ostacoli, a istruire circa sessanta processi con l'obiettivo di rimuovere dai loro incarichi tutti i ministri del regno. L'accurata ricostruzione della società della Sardegna e del Mediterraneo del XVII secolo - con l'ausilio di documenti d'archivio anche inediti - fa da sfondo a un grande e appassionante romanzo storico, fitto di eventi in cui le figure storiche reali si mescolano a personaggi d'invenzione.
Mercoledì 18 dicembre alle ore 17:00 la premiazione dei vincitori della sesta edizione del Premio Letterario Città di Olbia, organizzato dall’Assessorato alla Cultura e dalla Biblioteca Simpliciana. Sono 206, provenienti da tutta Italia, gli scrittori ed i poeti che hanno partecipato al premio mentre sono 19 i racconti e le poesie finaliste nelle 5 sezioni che vengono qui riportati in ordine alfabetico: RACCONTI BREVI in ITALIANO Domenica di Elisa Crosta, Roma La via della Vita di Agnese Francesca Poli, Tavernerio Limone di Pier Giuseppe Branca, Sassari Quota 1800 di Paolo Borsoni, Ancona RACCONTI BREVI in GALLURESE e LOGUDORESE Agnuledda di Mario Pirrigheddu, Tempio Pausania Babbai di Vittorio Pinna, Sindia Unu Sonniu di Maria Gerolama Masala, Ittiri Zigantes de sa vida di Sandro Biccai, Sindia RACCONTI BREVI JUNIOR Il disegno del sogno di Luca Giau, Sassari POESIE in GALLURESE e LOGUDORESE Curri Petru meu di Francesco Tola, Aggius Innotzentes di Sebastiano Cau, Sorgono Parauli chi no voni muri di Giuseppe Tirotto, Castelsardo Pastoreddu di Pietro Delogu, Nuoro Prima chi di Antonio Sannia, Bortigali Surèdda ingratta di Giovanni Piredda, Calangianus Un momentu di Gianfranco Garrucciu RACCONTI BREVI PER BAMBINI IN ITALIANO Il cavaliere a Dragonia di Vincenzo Sarcinelli, S.Daniele del Friuli La storia del lungo viaggio verso sud di Rosario Vitale, Castelluccio dei Sauri Riflessioni critiche di un cane siberiano, Snorchi Svauss di Giuseppina Ascedu, Cardedu La premiazione si terrà mercoledì 18 dicembre alle ore 17:00 nella Biblioteca Civica Simpliciana. Nel corso della serata saranno consegnati ai vincitori della passata edizione le copie della Raccolta Antologica delle opere vincitrici della quinta edizione del premio, pubblicata a cura dell’Amministrazione Comunale. La Giuria, presieduta da Francesco Pala, è composta da Luana Scanu, Antonio Canalis, Quintino Mossa e Paolo Russu. La serata, che sarà presentata dalla giornalista Daniela Astara, vedrà la partecipazione straordinaria di Marino De Rosas. Il Premio Letterario Città di Olbia VI edizione è realizzato con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna – Assessorato della Pubblica istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport.
Viaggio di andata e ritorno nelle influenze “americane" che hanno ispirato Fabrizio De Andrè, Bob Dylan e tanti altri artisti. Musiche di, e con Beppe Gambetta
Incontro con l'autore Nicola Comerci Presentazione del libro maxottantotto edizioni Il segreto della solitudine ha il volto di Gilberto, torre di cultura che svetta sul deserto, murato nel dolore provocato dalla scomparsa della moglie... L'insofferenza verso l'abitudine esplode nel sorriso di Francesco, in perenne rincorsa di avventure e opportunità, senza barriere capaci di arginare la sua fame di vita... La potenza del disincanto ha lo sguardo di Clelia, che indugia tra timore e desiderio, nella speranza di cancellare il sapore aspro della delusione... L'enigma del reale affiora dal silenzio di Sara, che irrompe in un mondo di pietra e lo trasforma per sempre. Un intreccio di vite esposte al tocco del sentimento, del pensiero, della perdita e della rinascita. Una scelta che diviene rinuncia. Un amore al confine tra ciò che è vero e ciò che non lo è.
Progetto musicale "Favole e musica" I musicanti di #Brema Musicisti: Laura Cocco, Andrea Molino, Alessandro Cossu, Roberto Greco, Mauro Piras, Bruno Brozzu Narratore: Tino Scugugia Musica, narrazione e interazione col pubblico in uno #spettacolo musicale #fiabesco. L'incanto del mondo della favola e la magica suggestione della musica, cinque musicisti e un attore in scena con una forte caratterizzazione musicale, per far crescere i bambini emozionando. I personaggi "Un uomo aveva un asino che lo aveva servito assiduamente per molti anni; ma ora le forze lo abbandonavano e di giorno in giorno diveniva sempre più incapace di lavorare. Allora il padrone pensò di toglierlo di mezzo, ma l'asino si accorse che non tirava buon vento, scappò e prese la via di Brema: là, pensava, avrebbe potuto fare parte della banda municipale....."
Laboratorio di Lettura Animata “Sul Filo Del Discorso – Laboratori di Lettura Animata” Si comunica che sono aperte le iscrizioni al laboratorio: “In viaggio con Babbo Natale!!!”, racconti animati natalizi da tutto il mondo. Il laboratorio è organizzato dalla Biblioteca Civica Simpliciana ed è curato dalla lettrice Gabriella Dessolis. E’ rivolto ai bambini di età dai 3 ai 10 anni e si terrà da lunedì 02 a martedì 17 Dicembre, dalle ore 17:00 alle ore 18:30, presso la Biblioteca Civica Simpliciana, Piazzetta Dionigi Panedda 3, secondo il seguente calendario: Lunedì 2-9-16 dicembre bambini dai 3 ai 5 anni Martedì 3-10-17 dicembre bambini dai 6 ai 7 anni Mercoledì 4-11 dicembre bambini dagli 8 ai 10 anni; L’iscrizione e la frequenza al laboratorio è gratuita ma i posti sono limitati. Il modulo per l’iscrizione potrà essere ritirato presso la Biblioteca Civica Simpliciana, oppure scaricato direttamente dal sito internet del Comune di Olbia www.comune.olbia.ot.it link Biblioteca Civica Simpliciana e dal sito www.librami.it/olbia. Le domande dovranno essere presentate presso il protocollo generale del Comune di Olbia e faranno parte di una lista il cui ordine di precedenza sarà stabilito in base al numero di protocollo attribuito alla domanda stessa. Per informazioni rivolgersi alla Biblioteca Civica Simpliciana tel. 0789/26710-25533. Il Laboratorio di lettura animata “In viaggio con Babbo Natale!!!”nell’ambito del programma “Sul Filo Del Discorso – Laboratori Di Lettura Animata”, è realizzato con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna – Assessorato della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport. L’assessore alla Cultura Sabrina Serra
Incontro con l'autrice Giorgia Cozza - Autrice Presentazione del libro Il leone verde Edizioni Bebè a costo zero si addentra nell'affollato mondo dei prodotti per l'infanzia, per scoprire cosa può effettivamente essere utile durante la gravidanza e nei primi anni di vita del bambino, distinguendo le reali esigenze di mamma e bebè dai bisogni indotti dalla pubblicità. Il risultato di questo "viaggio" è una vasta scelta di proposte e suggerimenti pratici per evitare spese inutili e circondare il proprio piccino solo di quanto può realmente favorire il suo sviluppo psico-fisico e una crescita serena ed armoniosa. Il tutto con un occhio di riguardo per la salvaguardia dell'ambiente in cui i nostri bimbi devono crescere. Con la consulenza di numerosi esperti - pediatri, pedagogisti, ostetriche e psicologi - e le testimonianze di decine di mamme e papà.
Incontro con l'autore SIMON & the STARS Presentazione del libro Mondadori Bookstore Come sarà il 2020? Simon & the Stars racconta il nuovo anno con la formula che in poco tempo l'ha reso l'astrologo più innovativo e amato dal web. Il suo sguardo preciso e poetico ci aiuta a esplorare e affrontare meglio, attraverso simboli, riflessioni e consigli, questo nuovo capitolo della nostra vita. «L'oroscopo è un orologio che indica il giusto tempo delle cose.» Come in un viaggio sulla macchina del tempo, Simon ci accompagna non solo verso il futuro , ma anche in un passato che gioca un ruolo fondamentale per comprendere meglio il presente . In questo modo, l'oroscopo diventa un prezioso strumento in grado di indicare a quale punto della nostra storia personale ci troviamo, e quali traguardi o sfide abbiamo di fronte a noi. Proprio come un orologio, ci aiuta a leggere e interpretare il passaggio del tempo e gli snodi di una trama che, giorno dopo giorno, siamo noi a scrivere. Non a caso, anche quest'anno il racconto di ogni segno è affidato a un film, una narrazione emotiva e universale che aiuta a comprendere meglio le tematiche principali del 2020. E, soprattutto, a mettere a fuoco la conquista che ogni segno deve raggiungere nel proprio percorso di crescita e maturazione. Insomma, ci sono le previsioni … ma non solo. Perché lo scopo di questo libro è emozionarvi, ispirarvi e farvi rileggere in una nuova chiave alcuni passaggi salienti della vostra vita. Tra passato, presente e futuro. Se ci riuscirà, avrà colto nel segno ! Zodiacale e non!
Incontro con l'autore Filippo Pace, presentazione del libro Bibliotheka Edizioni Dialoga con l'autore, Sara Piras Una cupa favola fetish, un’allucinazione grondante sesso e violenza in cui i personaggi sono fantasmi alla ricerca dell’innocenza. Lo chiamano lo Scorpione. È un killer al servizio di un’organizzazione che fa capo ad Occhi d’angelo, misterioso burattinaio che nessuno conosce. È sempre stato fedele, ma non appena esegue l’ordine di uccidere Kristine Helleguer, lottatrice al soldo dello stesso capo, da cacciatore si trasforma in preda, inseguito dalla polizia e dai suoi stessi compagni. Chi lo vuole morto? Perché? Segue le indagini l'inquieto vicecommissario Vitale, che si inoltra nel mondo perverso del catfighting e scopre che nomi illustri sono coinvolti. Fra locali di burlesque e luna park, teatri in rovina e camere d’albergo di periferia si svolge la caccia spietata fra Vitale e lo Scorpione, mentre sfilano figure femminili perse nella frenesia dell’eros o nel buio di solitudini profonde. #sado #lesbo #rock
Incontro con l'autrice Consuelo Puxeddu, presentazione del libro "Lina, storia di una goccia di latte" - Babele editore Segui Lina, una piccola gocciolina di latte che, attraverso il suo avventuroso viaggio, incontra diversi amici animaletti e le loro mamme. Scopri, leggendo le sue filastrocche, quanto l'allattamento e l'accudimento di questi cuccioli siano simili a quello umano.
Incontro con l'autore Stefano Piroddi Presentazione del libro "Sandahlia - I due volti dell'anima" La Città degli Dei Editore “La Musica dell’Assoluto guida ogni passo delle nostre vite. Donne e uomini possono solo danzare al meglio le melodie scritte per loro…” Amsicora “Per me un luogo diventa sacro… quando diventa romano. E non mi importa se è pieno di alberi stupendi o orrendi edifici…” Tito Manlio Torquato “Soltanto l’oro, Ker-Al, ti innalza fino agli Dèi… e divenire, tu stesso, un dio tra miseri esseri mortali meno ricchi di te…” Ammone “Io sono la Follia che non smette mai di recitare se stessa…” Grimasso
La Rassegna aprirà i battenti Venerdì 8 novembre alle ore 18:00 con l’attrice Elena Pau, che ripercorrerà la vita della scienziata Eva Mameli Calvino attraverso la lettura scenica del suo “Il Carteggio Ritrovato” alla quale seguirà la proiezione del documentario RAI sulle vicende dei genitori dello scrittore Italo Calvino.
10 appuntamenti in Biblioteca ad Olbia dall'8 novembre al 13 dicembre alle ore 18:00 in sala conferenze Alfonso De Roberto.
“SU MORTU MORTU : HALLOWEEN IN SARDEGNA!!!”, racconti animati di Streghe,Orchi,Mostri paurosi che abitano la Sardegna e...il pauroso laboratorio di BABBORCU !!!! Il laboratorio è organizzato dalla Biblioteca Civica Simpliciana ed è curato dalla lettrice Gabriella Dessolis. E’ rivolto ai bambini di età dai 3 ai 10 anni e si terrà da martedì 29 a giovedì, 31 Ottobre, dalle ore 17:00 alle ore 18:30 presso la Biblioteca Civica Simpliciana, Piazzetta Dionigi Panedda 3,secondo il seguente calendario: ? Martedì 29 ottobre: bambini dai 3 ai 5 anni (max 15) ? Mercoledì 30 ottobre:bambini dai 6 ai 7 anni (max 20) ? Giovedì 31 ottobre: ragazzi dagli 8 ai 10 anni (max 20) L’iscrizione e la frequenza al laboratorio è gratuita ma i posti sono limitati. Il modulo per l’iscrizione potrà essere ritirato presso la Biblioteca Civica Simpliciana, oppure scaricato direttamente dal sito internet del Comune di Olbia www.comune.olbia.ot.it link Biblioteca Civica Simpliciana e dal sito www.librami.it/olbia Le domande dovranno essere presentate presso il protocollo generale del Comune di Olbia e faranno parte di una lista il cui ordine di precedenza sarà stabilito in base al numero di protocollo attribuito alla domanda stessa. Per informazioni rivolgersi alla Biblioteca Civica Simpliciana tel. 0789/26710-25533. Il Laboratorio di lettura animata “SU MORTU MORTU : HALLOWEEN IN SARDEGNA!!!” nell’ambito del programma “Sul Filo Del Discorso – Laboratori Di Lettura Animata”, è realizzato con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna – Assessorato della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport. L’assessore alla Cultura Sabrina Serra