+39 0709371046

Biblio.vfranca@tiscali.it
Da A Da A
lun 15:00 18:00
mar 10:00 13:00
mer 15:00 18:00
gio
ven 15:00 18:00
sab
dom
Orario valido dal 04/05/2017
Laboratorio Carnevale
L'attività nasce per coinvolgere le comunità locali nella conservazione e valorizzazione del proprio patrimonio e nella (ri)costruzione della propria storia locale.
Lo studio delle lingue straniere è tanto importante, quanto la conoscenza della lingua d’origine; in particolare della nostra lingua sarda, una ricchezza, patrimonio culturale da salvaguardare e valorizzare, ma soprattutto da tramandare alle future generazioni. Così come la lingua anche la storia e la cultura di un popolo fanno parte del bagaglio culturale utile a formare i giovani del domani. La tradizione e la cultura di un popolo è importante in ogni cultura o civiltà, e la gente, malgrado i tentativi della società Moderna, di sradicarla dal suo passato, mostra, oggi più che mai, un forte desiderio di recuperare i valori tradizionali. In un epoca di cambiamento, la continuità è qualcosa che si desidera e di cui si ha bisogno.
L’educazione stradale è di fondamentale importanza per saperci muovere correttamente e in sicurezza sia a piedi che in bicicletta al di fuori dei posti sicuri e controllati come casa, scuola, biblioteca, palestra etc. Partendo dalla lettura di un libro, racconto o filastrocca, si trasmetteranno ai bambini le principali norme del buon vivere civile e dell’educazione stradale. L' attività verrà articolata e curata da ognuno degli operatori presso la propria sede, individuando la fascia d’età cui sarà più opportuno rivolgerla. Verranno analizzati e riprodotti alcune dei fondamentali segnali stradali da rispettare. In seguito si potrà simulare una passeggiata all'interno della biblioteca collocando una segnaletica per realizzare un percorso immaginario nel rispetto delle norme apprese. La motivazione che sta alla base della realizzazione del laboratorio è quella di favorire nei bambini l’acquisizione di comportamenti adeguati e sicuri per la strada. Conoscere alcune regole fin dall’ infanzia assume un significato fondamentale nel percorso di crescita del bambino in qualità di futuro cittadino e utente attivo e responsabile.
AVVISO L'Unione dei Comuni della Marmilla dota il Sistema Bibliotecario di un nuovo servizio, offrendo l'accesso gratuito alla lettura di numerose testate (quotidiani e periodici) nazionali e internazionali, attraverso la piattaforma Media Library online (MLOL). Tutti gli interessati potranno ricevere maggiori informazioni e/o le credenziali per il primo accesso presso una delle venti biblioteche del Sistema.
Durante la Settimana “Nati per Leggere” La bibliotecaria leggerà a Bassa Voce i libri scelti dai bimbi e dai genitori dalla Mostra Bibliografica” Nati per leggere” appositamente allestita. Mamma e papà, Vi aspettiamo con il vostro bambino per leggere assieme tante storie
SI INFORMANO GLI UTENTI INTERESSATI CHE POSSONO RICHIEDERE IN PRESTITO AL PERSONALE DELLA BIBLIOTECA LIBRI DISLOCATI NELLE ALTRE BIBLIOTECHE ADERENTI AL SISTEMA BIBLIOTECARIO.
al fine di consentire a tutti coloro che, per motivi di salute o a causa di invalidità, hanno difficoltà a spostarsi dalla propria abitazione, sarà attivato in biblioteca il servizio di prestito domiciliare.
HAI IL DESIDERIO DI VESTIRE I PANNI DEL BIBLIOTECARIO??? ORA PUOI!!!! POTRAI REGISTRARE I PRESTITI, CONSIGLIARE I LIBRI, RIORDINARE GLI SCAFFALI E…… …. COSA ASPETTI? CORRI A ISCRIVERTI IN BIBLIOTECA!!!!
La nostra Biblioteca intende creare una raccolta di Tesi di Laurea delle persone Nate o Residenti nel nostro Comune. Chiunque intenda aderire puo’ farne dono incrementando così la Sezione Locale e il patrimonio storico locale. Si ricorda che le tesi potranno essere consultate solo in Biblioteca
Adotta un libro Nel corso degli anni, anche grazie alle donazioni di molti utenti, il patrimonio librario della nostra Biblioteca si è arricchito. Tuttavia non tutti i libri possiedono i requisiti necessari per poter entrare a pieno titolo nei registri inventariali di una biblioteca pubblica. Per questo ogni anno centinaia di libri sono destinati al macero o confinati in scatole polverose e dimenticati. Tuttavia il loro contenuto rimane valido e ancora utile o di interesse per qualcuno, pertanto con lo scopo di favorire e promuovere la lettura, intendiamo allestire un punto presso il quale l’utenza potrà depositare libri col fine di donarli e/o scambiarli, liberamente e gratuitamente, con altri utenti