TA1 11

+39 0994581172

+39 0994581259

infobiblio@comune.taranto.it
Da A Da A
lun 08:45 18:45
mar 08:45 18:45
mer 08:45 18:45
gio 08:45 18:45
ven 08:35 12:50
sab
dom
Orario valido dal 01/09/2016
Per effetto del DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 8 marzo 2020, la biblioteca civica "Acclavio" continua a rimanere chiusa sino al 31 luglio p.v. Tutti i servizi sono da diverso tempo (ancor prima dell'emergenza covid-19) sospesi a causa dei lavori di ristrutturazione della struttura. Alla riapertura (che, ad oggi, non sappiamo ancora quando avverrà di preciso) nei limiti delle prescrizioni dettate dall'emergenza sanitaria, saranno ripristinati tutti i servizi forniti dalla biblioteca: consultazione, prestito, emeroteca. Potete comunque contattarci via mail o ai nostri numeri di telefono che trovate in questa pagina, in alto a sinistra. Tornate a trovarci su questa pagina, nelle prossime settimane, per conoscere la data precisa di riapertura.
Si comunica che da oggi gli uffici della biblioteca Acclavio saranno oggetto dei lavori di ristrutturazione previsti nell'ambito del progetto Comunity Library, pertanto i servizi di consultazione, prestito, prestito interbibliotecario, emeroteca saranno temporaneamente sospesi. Rimarrà aperta all'utenza solo la Sala studio. La riapertura, con il conseguente ripristino di tutti i servizi, sarà comunicata tempestivamente a seguito di accordi con la ditta appaltatrice.
Eccolo il Bollettino interno della Biblioteca "Acclavio" di Taranto! Il nome della testata deriva dall'unione di "Liber" (Libro) e "ta" (Taranto). Nel numero 0 -disponibile da oggi- troverete, tra le altre cose: ° Topi di Biblioteca: L'Istat ci fornisce dei dati interessanti sui frequentatori delle biblioteche italiane ( e noi vi diamo i nostri ). ° Dupin, il detective pre-industriale: Intervista a Gianfranco Vitti, uno degli autori del fumetto Andrè Dupin, investigatore privato che si muove in una Taranto Anni '50. BUONA LETTURA!
° Gianrico Carofiglio, Le tre del mattino ° Pinuccio Stea, Taranto. Il risanamento della Città Vecchia ° Alessandro D’Avenia, Ogni storia è una storia d’amore ° Dan Brown, Origin ° Marco Gastoni e Luciano Ceglia, Le leonesse di Monteleone ° Anna Llenas, I colori delle emozioni ° Stephen King, It ° Paolo Merlini e Maurizio Silvestri, Città nascoste. Trieste Livorno Taranto ° Fabio Genovesi, Il mare dove non si tocca ° R. J. Palacio, Wonder ° Elizabeth Strout, Tutto è possibile ° Ulf Stark, Sai fischiare, Johanna? ° Ken Follett, La colonna di fuoco ° Massimo Recalcati, Il segreto del figlio ° Francesco Ferrini, Amico albero ° Ari Folman e David Polonsky, Anne Frank - Diario ° Fabio Piumini, Fiabe per occhi e bocca ° Rossella Postorino, Le assaggiatrici ° John Grisham, La grande truffa
La Biblioteca Civica "Acclavio" di Taranto, ha acquistato di recente ben trecento volumi, in gran parte resi già disponibili -dopo la consueta prassi della timbratura, inventariazione e catalogazione- per il prestito e per la consultazione. Narrativa, saggistica, manuali, guide... ce n'è per tutti i gusti. Cento titoli riguardano volumi destinati ai più piccoli, che sono andati a rimpinguare la già ricca disponibilità della “Sezione Kids” della Acclavio, in via Pisa. Tra i trecento nuovi acquisti figurano anche numerosi libri a fumetti, sui quali spiccano -freschi di stampa- i volumi della collana "Midi Fumetti per il Sud", che raccontano storie, personaggi e tradizioni in Puglia e Basilicata, e il toccante "La guerra di Catherine", di Julia Billet e Claire Fauvel, che ci fa conoscere la Shoah attraverso gli occhi (e l’obiettivo) di una giovanissima ebrea con la passione della fotografia. Vi aspettiamo!