Segreti, misteri, messaggi celati e simboli nascosti: un viaggio all'interno di un'opera monumentale che, da residenza di un sovrano già di per sé fascinosa, è stata dai maestri del Settecento trasformata in un messaggio a cielo aperto rivolto ai posteri. Simbolismo esoterico, antiche tradizioni orientali, mitologia, studio dei numeri, significato simbolico delle piante, riferimenti astrologici e molto altro; tutto viene messo insieme dagli studiosi dell'epoca per far comprendere che, in realtà, nessuna cultura o tradizione è in conflitto e tutto è frutto di un'unica grande conoscenza. Il celebre palazzo vanvitelliano è la sintesi tridimensionale di tutte quelle ipotesi che hanno sempre asserito di non vedere confini geografici o temporali tra le varie conoscenze, seppur lontanissime fra di loro e sebbene diffuse in epoche diverse. La Reggia di Caserta è un vero e proprio percorso iniziatico, un gioco suggestivo di statue, di opere collocate in spazi che indicano una cammino specifico da seguire, di capolavori pittorici, di decorazioni marmoree e parietali, di giochi d'acqua e fontane che celano un messaggio nascosto ed iniziatico.


  • Esegui il per poter scrivere
  • Scrivi il primo commento per questo titolo