Primavera anno DCCVI ab Urbe condita. (Primavera 48 a.C.). Il giovane Caio Ottavio Augusto, futuro primo imperatore dei romani e nipote del grande condottiero Giulio Cesare, stringe amicizia con Agrippa, un simpatico e divertente ragazzo, che diventerà il suo più fedele amico. Insieme i due giovani passeranno i momenti più belli ed entusiasmanti della giovinezza: l'incontro con il grande Cesare, le guerre in Spagna e una misteriosa avventura ad Apollonia segneranno la vita dei due amici e il futuro di uno dei più potenti uomini della storia si inizierà a scrivere. Età di lettura: da 10 anni.


  • Esegui il per poter scrivere
  • Scrivi il primo commento per questo titolo