Il sogno di un bambino come tanti, amante della propria innocente passione. La sua crescita, la scoperta del confronto e dello scontro, la realizzazione e la comprensione dell'assurdità del mondo che lo circonda, privo di sentimenti e di pietà verso chiunque non decida di uniformarsi allo status quo imperante. La mortificazione e l'isolamento del diverso, la lotta di Emerson M. Aitken per far emergere, a discapito di qualunque avversità, sé stesso.



  • Esegui il per poter scrivere
  • Scrivi il primo commento per questo titolo