Seduto a cavalcioni su un folto ramo di un albero, Rayan osserva i bambini del quartiere Marina che tutti i pomeriggi si divertono a prendere a calci il pallone al campetto dell´oratorio di Sant´Eulalia. L´undicenne di origini pakistane, arrivato da poche settimane a Cagliari, adora il calcio e avrebbe una voglia matta di giocare insieme ai suoi coetanei, ma non ha il coraggio di proporsi. Improvvisamente, le sue giornate prenderanno una piega diversa: Rayan non solo diventerà una pedina fondamentale della squadra, scoprirà di avere un sinistro paragonabile a quello del mitico Gigi Riva, che tutti conoscono tranne lui. Sarà il suo nuovo e inseparabile amico Leo a raccontargli la storia dell´ala sinistra di Leggiuno. Ma le sorprese per Rayan non finiranno qui… Età: da otto anni in su


  • Esegui il per poter scrivere
  • Scrivi il primo commento per questo titolo