Spartaco, san Francesco, Che Guevara, Artemisia Gentileschi, Gandhi, Edward Snowden, Malala Yousafzai e perfino Prometeo, il primo disubbidiente di cui ci sia arrivata memoria. Soldati, schiavi, pensatori, o più semplicemente esseri umani che non si sono arresi davanti alle ingiustizie e le hanno combattute. Quindici racconti che illuminano il momento della vita in cui questi personaggi hanno deciso di intraprendere la strada più difficile. Eroi, spesso inconsapevoli, a ognuno dei quali dobbiamo un pezzo della nostra libertà, e che hanno lasciato un segno nella storia dei diritti, tracciando la strada verso un mondo migliore. Da anni Emergency propone a scuole secondarie e primarie e alle famiglie attività e percorsi didattici orientati alla diffusione di una cultura di pace, uguaglianza, lotta alle ingiustizie attraverso il racconto del lavoro che svolge nei territori di guerra con i propri ospedali. Questo libro è nato da una collaborazione tra Feltrinelli ed Emergency per diffondere tra i ragazzi idee ed esperienze di un modo diverso di guardare il mondo, che spesso è finito anche per cambiarlo


  • Esegui il per poter scrivere
  • Scrivi il primo commento per questo titolo