Allegra ha diciassette anni e a volte si sente trasparente. I suoi genitori, tutti presi dalla paura di invecchiare, la trascurano. Le compagne della nuova scuola la escludono: troppo intelligente per le Belle, troppo bella per le Brutte. E poi c'è Gabriele, il ragazzo perfetto, che la tratta come una sorellina minore e sembra più interessato a una "vecchia" universitaria ventenne. Luisa ha trentacinque anni e a volte si sente ingombrante. Lavora in banca, è single, ha due amiche del cuore (moglie perfetta una, zitella per vocazione l'altra), è tormentata da un mutuo trentennale e da una relazione sbagliatissima con un uomo sposato. Allegra e Luisa non si conoscono, ma un incidente cambia la vita a entrambe e, soprattutto, le fa incontrare. È l'occasione per Luisa di mettersi alla prova come mamma/sorella maggiore e per Allegra di sentirsi di nuovo parte di una famiglia. E, per una volta, le cose sembrano funzionare. Allegra riesce a conquistare il suo Gabriele, Luisa un po' di stima di sé. Ma l'illusione di felicità dura poco. In una corsa in discesa fatta di assurde gelosie e scelte sbagliate, Allegra allontana da sé, una dopo l'altra, tutte le persone che le vogliono bene. Meno male che le amiche vere ci sono sempre, però. E dopo un periodo buio Allegra e Luisa si ritrovano. Cambiate, ferite e finalmente in grado di capire ciò che vogliono davvero dalla vita.



  • Esegui il per poter scrivere
  • Scrivi il primo commento per questo titolo