Il nuovo libro della professoressa Milani è indirizzato a tutti quelli che a vario titolo educano i bambini e i ragazzi: i genitori, in modo particolare, e poi gli insegnanti, gli educatori, gli adulti in generale. La trattazione prende le mosse dagli interrogativi che ogni educatore dovrebbe porsi. Esiste oggi un problema dell'educazione? Chi sono i responsabili? Come possiamo risolverlo? L'autrice osserva che se molti ragazzi non sono in grado di porsi degli obiettivi e di impegnarsi per raggiungerli, la responsabilità è di una società che prima li spinge a diventare consumisti, immaturi, prepotenti, per poi criticarli perché sono cresciuti esattamente a quel modo. Nella sua carriera più che trentennale la professoressa Milani ha constatato spesso che i genitori, pur convinti di agire per il bene dei figli, inconsapevolmente li danneggiano iperproteggendoli e deresponsabilizzandoli. Genitori e insegnanti, che hanno il compito di educare lo stesso bambino, sono oggi divisi da un muro di [...]


  • Esegui il per poter scrivere
  • Scrivi il primo commento per questo titolo