Finito ai lavori forzati su un'isoletta oceanica, un tenace galeotto progetta e tenta di evadere svariate volte, finendo sempre per essere scoperto e punito duramente. Ma l'uomo non si dà per vinto ed alla fine, con l'aiuto di un compagno, riesce finalmente a recuperare la libertà. Il soggetto del film è tratto dal romanzo autobiografico di Henri Charrière pubblicato nel 1969 con enorme successo. Il romanzo scatenò anche diverse polemiche circa la veridicità delle esperienze di vita carceraria nelle colonie penali della Guyana francese. La critica mise in dubbio l'autenticità dei fatti raccontati da Charrière a causa delle incongruenze e dei paradossi riscontrati nella narrazione. Testimoni dell'epoca invece confermarono i metodi efferati utilizzati dal sistema giudiziario dell'epoca



  • Esegui il per poter scrivere
  • Scrivi il primo commento per questo titolo