"L'interpretazione dei sogni" segna un mutamento storico, sotto diversi punti di vista. Innanzitutto per la storia della Psicoanalisi, in quanto è il primo lavoro di Freud che generalizza il modello teorico da lui elaborato, includendovi un fenomeno normale e comune a tutti gli uomini qual è il sogno L'opera costituisce il primo tentativo di compendiare e sistematizzare i diversi aspetti dell'intricata materia in una cornice teorica che li abbracci e li giustifichi. Attraverso una disamina delle precedenti concezioni oniriche, Freud ci mostra come i molteplici enigmi posti dal sogno, si dipanino sotto i colpi della stringente osservazione del suo genio analitico.



  • Esegui il per poter scrivere
  • Scrivi il primo commento per questo titolo