Ulisse, Odysseo, Nessuno: l'uomo dal multi­forme ingegno, il mito che solca i mari, l'eroe più formidabile e moderno di tutti i tempi è qui, in queste pagine. E ci parla in prima per­sona, raccontandosi con tutta l'umanità e il coraggio che lo hanno reso, lungo ventisette secoli, più immortale di un dio. Dalla nascita nella piccola, rocciosa Itaca alla formazione di uomo e di guerriero al fianco del padre Laerte, dalle braccia materne del­la nutrice Euriclea al vasto mare da naviga­re sino a Sparta, dalla abbagliante e pericolo­sa bellezza di Elena all'amore per Penelope, dal solenne giuramento tra giovani principi leali al divampare della tremenda discordia: questo romanzo, primo di due volumi, segue Odysseo fino alla resa di Troia, grandiosa e terribile. Prima ancora che inizi il nòstos - lo straordinario viaggio di ritorno - l'avventura già è costellata di incontri folgoranti, segnata da crisi profonde, dominata dall'intelligen­za e dall'ardimento di un uomo capace, pas­so dopo passo, di farsi eroe.


  • Esegui il per poter scrivere
  • Scrivi il primo commento per questo titolo