Cicytella ha un´identità sconosciuta e cresce libera fra i boschi, Ardo disobbedisce e deve fuggire da streghe e banditi, Felle è in attesa di un misterioso dono che giungerà la notte di Natale. Fra monti sconfinati, piccoli villaggi in cui ogni tappa è un´insidia e una prova, e un focolare sicuro, attorno al quale sedersi e raccontarsi leggende, si snodano le vicende dei piccoli protagonisti nati dalla penna di Grazia Deledda. In questi tre racconti c´è molto dell´infanzia dell´autrice nuorese: i paesaggi sardi che tanto amò, le storie che lei stessa sentiva narrare e i valori di un mondo ormai lontano ma che non smette mai di incantare.


  • Esegui il per poter scrivere
  • Scrivi il primo commento per questo titolo