Accortosi di aver preso il treno sbagliato, un ragazzo scende alla prima fermata. È tardi, e si ritrova su una stretta banchina avvolta nell'oscurità. Sembra deserta finché non compare un uomo con un cagnolino che si offre di tenergli compagnia. Per ingannare il tempo in attesa dell'arrivo di un treno che lo riporti a casa, lo sconosciuto gli racconta delle storie. Solo che non sono semplici storie. Sono veri e propri incubi a cui non si può sfuggire, se non pagando un prezzo altissimo...


  • Esegui il per poter scrivere
  • Scrivi il primo commento per questo titolo