Dario Massi era uno sbirro scomodo. Adesso è un uomo tornato dal limbo. E diretto all’inferno. Su di lui incombe uno spettro chiamato Montecristo. Di fronte a lui, dal cuore di un‘Italia cupa e feroce, si erge una forza sovversiva apparentemente inarrestabile, pronta ad imporre un nuovo, blindato ordine politico. Dalle fetide discariche campane ai roghi dei quartieri di extracomunitari fino agli insospettabili palazzi pontifici, amici e nemici si confondono in un uragano di piombo e strage. Mentre il conto alla rovescia verso un attentato devastante sta per concludersi, Dario Massi non ha altra scelta se non stipulare la più blasfema delle alleanze.


  • Esegui il per poter scrivere
  • Scrivi il primo commento per questo titolo