Il 4 novembre 1979, mentre la rivoluzione iraniana toccava l'apice, un gruppo di militanti fa incursione nell'ambasciata USA a Tehran, portando via 52 ostaggi. In mezzo al caos, però, 6 americani riescono a fuggire e trovano rifugio a casa dell'ambasciatore canadese. Ben sapendo che si tratta solo di tempo prima che i sei vengano rintracciati e uccisi, Tony Mendez, un agente della CIA, mette in piedi un piano rischioso per farli scappare dal paese.



  • Esegui il per poter scrivere
  • Scrivi il primo commento per questo titolo