Hollywood. Una cantante non affermata incontra un divo che le aprirà la strada verso il grande successo. Mentre lei si afferma lui si autodistrugge. È, in parte, l'eterno mito di Cenerentola. Il titolo fa parte della tradizione hollywoodiana (3 edizioni, una degli anni Trenta, con Janet Gaynor, e una degli anni Settanta, con Barbra Streisand) e questo con la Garland è il migliore. Elevato l'investimento, con una festa, per l'anteprima, ripresa in diretta dalla televisione, che fece storia. La vicenda dei due protagonisti si integra con l'ambiente del cinema, sfavillante e... crudele


  • Esegui il per poter scrivere
  • Scrivi il primo commento per questo titolo