Città del Capo. Venti anni fa Thobela uccideva per la libertà, il suo nome in codice era Umzingeli, cacciatore. Era il leader della lotta armata contro l'Apartheid, il migliore del suo campo, il combattente più temuto dai suoi nemici. Ma poi un giorno tutto cambia: nella nuova costituzione bianchi e neri hanno gli stessi diritti. Thobela chiude con la violenza e si rifà una vita insieme alla donna che ama e a suo figlio. Il passato sembra dimenticato, quando un suo vecchio compagno di lotta viene rapito. Thobela è l'unico in grado di salvarlo, l'unico che può pagare il riscatto chiesto dai rapitori, un hard disk che custodisce dati di vitale importanza per la sicurezza del governo nazionale.



  • Esegui il per poter scrivere
  • Scrivi il primo commento per questo titolo