La protagonista di questa storia scopre su di sé il morbo di Hodgkin, una forma tumorale gravissima, all'età di 16 anni, nel momento in cui sente cominciare la sua vita adulta. Inizia invece una lunga lotta, fatta di terrore e di speranza, di riprese e di ricadute, e la sua esistenza diventa per anni un dialogo col male che a lampi le lascia intravedere la verità profonda delle cose, di coloro che l'assistono e i segreti della sua stessa personalità. A una incredibile capacità di resistenza e di reazione si deve l'uscita finale dall'incubo, ma non dal ricordo di un'esperienza che resterà il segno di una maturità raggiunta per la via più difficile, quella che costeggia il pensiero della morte.


  • Esegui il per poter scrivere
  • Scrivi il primo commento per questo titolo