Frankenstein, giovane svizzero studioso di filosofia naturale, servendosi di parti anatomiche sottratte a vari cadaveri, costruisce una creatura mostruosa, cui riesce, con procedimenti di cui lui solo ha il segreto, a infondere la scintilla della vita. Malgrado l’aspetto terrificante, la creatura si rivela la quintessenza della bontà di cuore e della mitezza. Ma quando si accorge del disgusto e della paura che suscita negli altri, la sua natura, incline alla bontà, subisce una totale trasformazione ed egli diviene un’autentica forza distruttiva; dopo molti delitti finisce per uccidere anche il suo creatore.


  • Esegui il per poter scrivere
  • Scrivi il primo commento per questo titolo