"Credetemi, io so fare una faccia così triste che perfino quell'arcigna della maestra Hasenkreuzer, la nostra coordinatrice di classe, si scioglie di tenerezza. Così triste che perfino quell'energumeno di Eberhard Meistermann scoppia a piangere. A fare la faccia triste mi sono esercitata per ore davanti allo specchio. Basta sgranare ben bene gli occhi e far tremare il labbro inferiore. A quel punto le lacrime scendono da sole." Età di lettura: da 8 anni.


  • Esegui il per poter scrivere
  • Scrivi il primo commento per questo titolo