Il volume offre un’organica e aggiornata visione delle testimonianze della produzione materiale, mobile e immobile, che l'uomo preistorico ha lasciato sul territorio sardo dal Paleolitico fino alla prima età del Bronzo. L’opera si struttura in due parti di cui la prima è costituita da saggi scientifici a firma di studiosi delle Università e delle Soprintendenze sia isolane sia extra isolane. La seconda parte del volume è dedicata al “Catalogo”: una selezione di schede scientifiche di reperti e monumenti, la cui veste editoriale è stata curata ad hoc per la divulgazione rispetto al modello ministeriale per il rilevamento dei dati sul territorio, consente di approfondire la conoscenza di reperti e monumenti tra i più significativi per la ricostruzione delle culture prenuragiche nell'Isola.


  • Esegui il per poter scrivere
  • Scrivi il primo commento per questo titolo