Dordogna, sudovest della Francia. Il designer d'interni Mara Dunn sta coordinando i lavori di ristrutturazione nell'antica magione di Christophe de Bonfond, discendente di una prestigiosa famiglia francese, quando si imbatte in una scoperta agghiacciante. In una cavità segreta, dietro un muro secolare, giace il cadavere mummificato di una bambino di poche settimane. È avvolto in uno scialle blu su cui è ricamata l'immagine della Lady Sleeper, una specie rarissima di orchidea selvatica. I risultati dell'autopsia confermano i sospetti degli inquirenti: l'orrendo delitto risale a quasi centocinquant'anni prima. Scoprirne il colpevole a distanza di così tanto tempo pare impossibile, soprattutto di fronte alla mancanza di collaborazione di Christophe, che cerca in tutti i modi di dissipare i sospetti sulla sua nobile casata. Ma c'è un particolare, insignificante per la polizia, che Mara e l'amico Julian Wood, esperto di orchidee, non possono ignorare: l'immagine del fiore ricamato sullo scialle che avvolge il cadavere. Un fiore misterioso, mai ritrovato, le cui segnalazioni tracciano una strada antica di anni. Quando la violenza erompe di nuovo, Mara e Julian capiscono che proprio l'orchidea è la chiave del mistero. Un mistero che lega il passato e il presente della Dordogna in una rete di bugie e ricatti, manipolazioni e tradimenti, odio e brutalità.


  • Esegui il per poter scrivere
  • Scrivi il primo commento per questo titolo