La storia è ambientata a Gerusalemme, nel 1948, periodo immediatamente precedente alla proclamazione dello Stato di Israele. Il protagonista è un ragazzino, Soumchi, che riceve in regalo una bicicletta, con la quale gira tutta la città. Durante il suo girovagare conosce dei soldati inglesi (Gerusalemme era allora un Protettorato britannico), dei ragazzini ebrei e altri musulmani. Il romanzo lascia intuire il clima carico di tensione che si respira nell'aria, ma fa anche trasparire una speranza di possibile convivenza pacifica nel nuovo stato di Israele.


  • Esegui il per poter scrivere
  • Scrivi il primo commento per questo titolo