A 100 anni dalla prima uscita di Mutettus Cagliaritani, questo volume ripropone, in una nuova veste, i versi raccolti e trascritti da Raffa Garzia nell'opera considerata una pietra miliare della letteratura poetica campidanese. Il lavoro originale, dichiaratamente destinato agli studiosi, si poneva l'obiettivo di documentare quella che l'autore stesso considerava una capacità creativa genuinamente popolare, non contaminata dalla formazione scolastica e da influenze erudite. La poesia nella sua essenza. Con un'operazione opposta a quella accademica, questa nuova edizione vuole restituire al pubblico uno straordinario patrimonio letterario e documentale: mille mutetus, suddivisi per tematiche (Vari, Amorosi, Satirici e Osceni), nuovamente trascritti nel rispetto delle regole ortografiche oggi in uso per la lingua sarda e corredati di una traduzione rispettosa della metrica e della musicalità dei versi, con l'intento di renderli immediatamente fruibili.


  • Esegui il per poter scrivere
  • Scrivi il primo commento per questo titolo