Risolina è una bambina che, per uno strano incantesimo, è nata con i capelli di seta e chicchi di riso. Per questa sua diversità viene spesso esclusa e presa in giro dai compagni di scuola, con grande preoccupazione dei suoi genitori. Risolina è molto triste, ma cerca di nascondere i suoi sentimenti indossando la "maschera della finta felicità" a casa e a scuola. Finché scopre che... ciò che ci rende diversi è anche ciò che ci rende unici e speciali! Sarà infatti l'unicità di Risolina a rivelarsi una straordinaria risorsa per il suo paese e a insegnare a tutti che ognuno è prezioso, al di là di quello che si è abituati a credere "normale". Questa storia aiuta a riflettere sul valore della diversità e sull'importanza di imparare a guardare ogni persona senza farsi ingannare dalle apparenze e senza cadere nei luoghi comuni. Può inoltre essere un utile strumento didattico e narrativo all'interno di percorsi scolastici dedicati al tema dell'integrazione e della prevenzione del bullismo. Età di lettura: da 6 anni.


  • Esegui il per poter scrivere
  • Scrivi il primo commento per questo titolo