Quella di Gustavo è una vita da favola, con tutto ciò che si può desiderare: una villa meravigliosa, giochi a non finire, cibi prelibati, vestiti firmati... Eppure, Gustavo non è un bambino felice, anzi. Mamma e papà non lo coccolano mai, sono molto indaffarati nelle loro faccende e hanno poco tempo per lui. Gustavo vorrebbe ricevere calore e affetto e con l'aiuto di una stella e di un po' di magia riuscirà a far comprendere ai suoi genitori che nella vita non c'è solo il dovere, ma anche il piacere e che le coccole sono un vero nutrimento per il corpo, il cuore e l'anima. "Gustavo senza coccole" è una storia per tutti i bambini, quelli molto amati e quelli bisognosi di affetto. Ma è soprattutto una storia per i loro genitori, perché imparino ad amare i loro figli non per quello che sanno fare ma per quello che sono e soprattutto sappiano raccontare il loro amore non solo con gli oggetti, i doni e le parole, ma anche con la tenerezza dei gesti e degli sguardi. Età di lettura: da 7 anni.


  • Esegui il per poter scrivere
  • Scrivi il primo commento per questo titolo