E' il racconto di un lungo viaggio, durato dieci anni; di come la mafia ha cambiato l'Italia e di tante cose di cui non ci si è accorti in tempo. In Sicilia, così come in Calabria e in Campania, esiste la "pena di morte" e si sta combattendo una guerra che in dieci anni ha già fatto diecimila cadaveri. Non si è voluto però vederli, si è preferito accettare il frutto che da quella guerra saliva lungo la penisola: denaro, tanto denaro, quello che ha favorito il benessere italiano degli anni Ottanta. Fino a quando tutto "è venuto giù", all'improvviso.


  • Esegui il per poter scrivere
  • Scrivi il primo commento per questo titolo