Che odio sentirsi chiedere: "Ti ricordi di quella volta?" Già, che odio, se uno non la ricorda. O meglio, se non ricorda niente degli ultimi quattro anni della sua vita. Dopo aver subito un lieve trauma cranico, Naomi soffre infatti di una parziale amnesia: tutto quello che le è successo dai dodici ai sedici anni è come cancellato dalla sua mente. E tutto diventa più difficile senza ricordare di aver avuto un ragazzo e di aver fatto l'amore con lui, senza sapere più nulla delle sue amiche o della morte del suo padrino... niente, il vuoto totale. Unica via di fuga: un biglietto aereo verso il futuro. La California. Eppure l'atterraggio sarà proprio nel suo passato più recondito, la madre. Un ricordo lontano ma impossibile da eliminare.



  • Esegui il per poter scrivere
  • Scrivi il primo commento per questo titolo