La collana Passaggi è organizzata, attraverso il metodo della narrativa psicologicamente orientata (NPO), in modo che il lettore non trovi semplicemente una storia e delle parole davanti ai propri occhi, ma trovi se stesso e la sua storia dentro le parole che scorrono nel testo che ha di fronte. Ogni volume aiuta a compiere un processo di rielaborazione di alcuni ricordi presenti nella propria memoria autobiografica. Parole e immagini vengono usate per riattivare emozioni e pensieri associati a passaggi ed episodi della propria vita. Ci sono pagine bianche, inoltre, che invitano il lettore a scrivere ciò che la lettura ha suscitato in lui, favorendo quindi i processi di narrazione autobiografica e permettendo a ciascuno di trasformare questo libro in qualcosa di personale. Un libro per pensare. Una storia da leggere. Una pagina per raccontarsi. E il dolore può trasformarsi in altro.


  • Esegui il per poter scrivere
  • Scrivi il primo commento per questo titolo