Il vecchio mi ha interrotto: "Esistono persone felici al tuo paese?" e mi ha guardato aspettando una risposta che però richiedeva una riflessione su come, quando e perché si è felici. Non me ne ha lasciato il tempo: "lo vengo da una città dove la ricchezza è il solo fine sia dei ricchi che dei poveri e dove, perciò, i delitti si nascondono dietro ogni angolo e i misteri sono la regola di vita. Si può essere felice in un luogo simile?".


  • Esegui il per poter scrivere
  • Scrivi il primo commento per questo titolo