Cookie Consent by Free Privacy Policy website

Sono passati molti anni da quando Harriet, nipote prediletta del potente industriale Henrik Vanger, è scomparsa senza lasciare traccia. Da allora, ogni anno l'invio di un dono anonimo riapre la vicenda, un rito che si ripete puntuale e risveglia l'inquietudine di un enigma mai risolto. Ormai molto vecchio, Henrik Vanger decide di tentare per l'ultima volta di fare luce sul mistero che ha segnato tutta la sua vita. L'incarico di cercare la verità è affidato a Mikael Blomkvist: quarantenne di gran fascino, Blomkvist è il giornalista di successo che guida la rivista Millennium, specializzata in reportage di denuncia sulla corruzione e gli affari loschi del mondo imprenditoriale. Sulle coste del Mar Baltico, con l'aiuto di Lisbeth Salander, giovane e abilissima hacker, indimenticabile protagonista femminile al suo fianco ribelle e inquieta, Blomkvist indaga a fondo la storia della famiglia Vanger. E più scava, più le scoperte sono spaventose.



Cerchi un'altra biblioteca? Verifica se è attiva in Librami
  • Esegui il per poter scrivere
  • È un thriller di qualità, con una trama molto originale e complessa, dal finale inaspettato e dai risvolti interessanti. Avrei dato certamente cinque stelle senza esitazione se non fosse stato per la parte finale, troppo corposa a mio modo di vedere, soprattutto dal momento che l’interesse del lettore è già decisamente diminuito una volta risolto il mistero principale. In generale la lettura è stata interessante e coinvolgente dall’inizio alla fine, nonostante la complessità dei temi trattati. Lo consiglio agli amanti del genere ovviamente e in particolar modo a chi non ha mai visto il film, e perciò si approccerà alla storia totalmente a scatola chiusa. In questo modo l’esperienza sarà ancora più intrigante, così come lo è stata per me.