In questo nuovo libro l'autore affronta di petto i temi dei comportamenti borderline degli adolescenti e fornisce ai genitori la comprensione di ciò che accade quando i propri figli si avventurano nei territori di scelte pericolose (uso di sostanze psicotrope, tabacco e alcol, gioco d'azzardo e internet addiction) e di quali sono le attenzioni educative da mettere in pratica. Infatti, se è costante il terrore che i figli si mettano nei pasticci, spesso mamma e papà non sanno come aiutarli a proteggersi in modo efficace. Dal precedente volume, ritorna la consolidata formula di un libro ricchissimo di spunti di riflessione offerti dalle lettere di altri genitori in difficoltà, e consigli sui libri e film utili ad "aprire la testa". Non mancano i test di autoanalisi e le pratiche checklist di fine capitolo (con le "cose che fanno bene", e quelle "da evitare"). A far da fil rouge, e terreno di scambio e condivisione, la musica: genitori e figli si passano le cuffiette dei rispettivi iPod. Perché tutti siamo stati ragazzi. Un manuale che insegna a comunicare con i propri figli adolescenti senza ansia, tabù o reticenze, e a diventare i loro migliori alleati.


  • Esegui il per poter scrivere
  • Scrivi il primo commento per questo titolo