Estate del 1967 a Muji, a nord della Cina, nel teatro dell'ospedale militare una compagnia di Changchun è impegnata nella messa in scena di una delle pagine più gloriose della storia cinese: la battaglia navale del 1894 contro i giapponesi. Lin Kong, medico dell'ospedale, non ha occhi ne orecchie che per la donna che gli siede vicina: Manna Wu, infermiera istruita. Con la punta delle dita, Manna Wu gli sta carezzando il palmo della mano. Così inizia la storia d'amore tra Manna Wu e Lin Kong. In un piccolo villaggio di campagna, l'umile, fedele, ostinata moglie di Lin Kong, Shuyu, che attorciglia ancora i capelli in un'austera crocchia, porta i piedi fasciati e cammina con la testa china, continua ad aspettare fiduciosa il suo sposo.



  • Esegui il per poter scrivere
  • Scrivi il primo commento per questo titolo