La storia di tre uomini e di tre generazioni in un romanzo toccante, insolito e avvincente. Dopo diciotto anni di matrimonio, Olivier viene abbandonato dalla moglie, che volta le spalle anche ai tre figli ancora giovani. Ben, il maggiore, incolpa il padre del disastro famigliare, ma quando si caccia nei guai è proprio a Olivier che chiede aiuto. George, il nonno, rimane vedovo e a più di settant'anni deve riorganizzarsi l'esistenza. Niente per tutti e tre tornerà come prima, ma i dolorosi cambiamenti porteranno a ciascuno qualcosa di più...