Cos'è una famiglia? La culla dell'amore e dell'accoglienza, o invece il luogo di una repressione silenziosa che uccide il sogno e anestetizza i sentimenti? Costretti dalle avversità, Alfonso e Amalia, due genitori rinchiusi nel proprio ruolo, imparano a conoscere i figli con tutto il dolore che questo comporta. Un romanzo sull'impossibilità di chiudere gli occhi, sui confini e i limiti della "normalità".


  • Esegui il per poter scrivere
  • Scrivi il primo commento per questo titolo