"Per la prima volta ho l'impressione che il mondo non coincida col mondo," disse Pier Paolo Pasolini dell'India, scrivendo la sorpresa dell'impatto con una realtà così diversa dalla nostra. "Bollywood. La più grande storia d'amore" apre una finestra sul fascino della più imponente industry del globo, una fabbrica di sentimento, colori e musica che, dalle origini a oggi, cammina a fianco dei miti del nostro immaginario, cinematografico e culturale, riproducendone gli eccessi, le passioni per le star, i cambiamenti epocali e le influenze sulla società. Perché "cinema" è una parola universale.


  • Esegui il per poter scrivere
  • Scrivi il primo commento per questo titolo