Tristan da Cunha, un'isoletta nel mezzo dell'oceano Atlantico. Un'isola che in realtà è il picco di un vulcano sottomarino, che emerge dal fondo del mare. Per raggiungere Tristan da Città del Capo occorrono sei giorni di mare in mezzo all'Atlantico. Ed è proprio dal mare che arrivano quattro stranieri, in missione per conto di una società di commercio del pesce che desidera ampliare la propria "quota" di costa riservata alla pesca delle aragoste. Ma i pochi abitanti dell'isola sono scontrosi e ostili, e non soltanto per ragioni economiche. Poco dopo l'arrivo degli stranieri, scompare Olive - un'isolana vessata da un marito violento e ubriacone - e, il giorno successivo, svanisce nel nulla anche l'elegante e misteriosa Elena...


  • Esegui il per poter scrivere
  • Scrivi il primo commento per questo titolo