Dopo una notte di tempesta che ha ricoperto di neve le Marche, Colomba Caselli trova nel suo capanno degli attrezzi uno sconosciuto: è un ragazzo autistico, congelato e sotto shock, coi vestiti imbrattati di sangue. Colomba sente un brivido scorrerle lungo la schiena: ha lasciato da un anno e mezzo il suo lavoro di poliziotta, dopo che un uomo senza nome aveva tentato di ucciderla, riuscendo a rapire Dante Torre. Da allora, gli attacchi di panico e l’insonnia non le danno tregua. Ecco perché Colomba non vuole lasciare che la violenza entri ancora una volta nella sua vita. L’ex poliziotta, però, scopre che Tommy - questo il nome del ragazzo - è l'unico sopravvissuto a una terribile strage familiare. E c’è di più: nei suoi movimenti Colomba rivede il Padre, il rapitore e assassino seriale che ha ucciso anni prima.


  • Esegui il per poter scrivere
  • Scrivi il primo commento per questo titolo