E' la vigilia di Natale in un villaggio della campagna norvegese: Cecile Skotbu, una ragazzina molto malata, trascorre le ore di festa nella sua cameretta, circondata dall'affetto della famiglia. Fluttuando continuamente tra la veglia e il sonno, Cecile riceve ripetute visite da parte di un angelo, Ariel, venuto a confortarla e tenerle compagnia. Ariel è ben diverso da come Cecil si immaginava fossero gli angeli ed è animato dalla curiosità di sapere "come si sta in carne e ossa". Ariel e Cecile stringeranno un patto: l'angelo le svelerà inattesi e stupefacenti segreti del suo mondo invisibile, in cambio delle spiegazioni sui misteri terreni, sulla capacità dell'essere umano di accumulare esperienze e di vivere consapevolmente la propria esperienza.


  • Esegui il per poter scrivere
  • Scrivi il primo commento per questo titolo