Il regista di "Platoon", "Nato il 4 luglio", "JFK. Un caso ancora aperto" e tanti altri film fino al colossal "Alexander" firma un ritratto ravvicinato di Fidel Castro. Per quattro giorni il Lider Maximo ha concesso a Oliver Stone di seguirlo con una macchina da presa, senza interruzioni, filtri o protocollo, di filmarlo e tempestarlo di domande. Ne è uscito questo film-documentario sul Comandante, che Stone definisce "un vero combattente", "una specie di Don Chisciotte, l'ultimo rivoluzionario".


  • Esegui il per poter scrivere
  • Scrivi il primo commento per questo titolo