Una donna ricca e frivola, una figlia dura e ribelle, e l'occasione per scoprire che cambiare può essere una piacevolissima sorpresa. Una commedia ironica e profonda. Fare la sauna tre volte a settimana è l'impegno più gravoso di Letizia. Avvolta nella Milano morbida e ovattata dei ceti benestanti, dall'alto dei suoi 42 anni splendidamente portati, Letizia si sveglia con comodo e col caffè a letto, compra ballerine costosissime nelle vie del centro e scambia chiacchiere insulse con amiche insulse come lei. Fino a quando Marta, la figlia appena diciottenne sempre pronta a ringhiare contro i genitori, sparisce, lasciando lei e l'ex marito del tutto interdetti. Una bella scossa, soprattutto perché Marta non accenna a tornare a casa. Una circostanza che costringe Letizia a guardare bene alla sua vita. E il risultato è davvero strabiliante: oltre il muro dorato del pregiudizio e dell'indifferenza, c'è un mondo che la aspetta. Un mondo che non avrebbe mai pensato di poter avvicinare così tanto... Un romanzo contro la pigrizia del vivere.


  • Esegui il per poter scrivere
  • Scrivi il primo commento per questo titolo