Il volume ripercorre la storia e le tradizioni di Nuraminis scritte e interpretate dall'autore, l'avvocato Armando Batzella, nuraminese, nato agli albori del 1900. La sua analisi, basata sulle memorie comunitarie nuraminesi e su ricerche condotte in prima persona in archivi pubblici e privati, è stata riattualizzata da giovani studiosi alla luce della più recente storiografia.