Continua la pubblicazione delle opere della più importante pedagogista italiana del secolo con un saggio che analizza il delicato passaggio tra infanzia e adolescenza, per poi formulare un modernissimo progetto di educazione per una rivoluzionaria scuola secondaria a tempo pieno.