• Da Ros, Emanuela
    Ho trovato questo libro molto banale, i personaggi erano privi di personalità e la trama era poco avvincente. Purtroppo il tema del bullismo è molto discusso nelle scuole ed è diventato ormai quasi inflazionato.La lettura è priva di colpi di scena, a tratti noiosa con un finale poco chiaro.Uno dei lati positivi è che il libro è breve e si legge in una giornata. il libro non mie è piaciuto per questo il mio voto è di due stelle e mezzo.
  • Da Ros, Emanuela
    Onestamente, non ritengo "Bulle da morire" uno dei migliori libri che io abbia mai letto. Innanzitutto, ho trovato Stefania un personaggio insipido, totalmente privo di personalità in cui, a mio parere, è impossibile immedesimarsi. A discapito dell'irritazione provata nei confronti di questo personaggio durante la letturoa, ho trovato la trama abbastanza interessante e coerente con il tema. Tuttavia farei a meno di rileggere questo librl.
  • Da Ros, Emanuela
    È un libro scontato, con una trama trattata in modo banale. La storia, inoltre, è priva di colpi di scena quindi, nonostante l'autrice sia un'ottima scrittrice, sono rimasta delusa.
  • Da Ros, Emanuela
    Ciò che ho apprezzato di più è stato il personaggio di Giada in quanto nonostante le difficoltà si è dimostrata sempre una ragazza forte, che combatteva, si rialzava senza troppi problemi non dando importanza ai giudizi e alle offese. Al contrario la storia in sé per sé risulta piuttosto banale, il tutto amplificato dal fatto che il tema del bullismo non mi entusiasma particolarmente
  • Da Ros, Emanuela
    Personalmente ho trovato questo libro molto noioso e con un trama molto scontata. L'argomento trattato sicuramente è molto importante e attuale, ma purtroppo l'autrice, secondo me, non è riuscita a renderlo trascinanante e avvincente a causa della trama già vista e rivista e l'assenza di colpi di scena. Ciononostante una scena in particolare mi ha fatto commuovere, ma soprattutto perché sono finita in una situazione simile. Comunque in generale due stelle sono abbastanza.